Cuore e cattiveria per la Sigma Aversa: successo in rimonta contro la Materdominivolley.it

  • In

CASTELLANA GROTTE – Un Sigma Aversa tutta cuore e cattiveria torna da Castellana Grotte con un bel successo che allunga a due la striscia di vittorie dei normanni allenati da coach Pasquale Bosco. E’ stata una sfida più dura del previsto con la Materdominivolley.it che è andata anche in vantaggio nei set (grazie ad un super Gradi) ma poi Aversa ha ribaltato il match tornando in Campania con quale certezza in più e con due punti (2-3 il finale) che fanno morale in vista del match di domenica prossima contro il fanalino di coda Acqua Fonteviva Massa.

PRIMO SET. Inizio in equilibrio: 4-4 col primo punto al Pala Grotte di Gradi, 6-6 con l’ace di Marsili. Primo break Aversa sul 7-10 con Boesso. Due invasioni Mater portano i campani sul +4 (11-15). L’errore di Libraro (evidente, chiamata corretta dal video check) riporta Castellana sul 13-15. Due consecutivi di Lavia (pure un ace) per il 18-19, il muro di Fiore per il pareggio a 19. Tirato il finale: avanti la Sigma con due di Simeonov (20-23), rientra la Mater col muro di Gargiulo (22-23), la chiudono i campani con il primo tempo di Vigil Gonzalez: 23-25. Il centrale spagnolo col 100% in attacco con tre vincenti.

SECONDO SET. Meglio Aversa in avvio di secondo set, Castellana solo a sprazzi: 5-7. Fiore dai nove metri e Marsili di prima (altra chiamata corretta dal video check) per il 7-7. Cresce la Mater: Lavia, Gradi e Pilotto a muro per il 13-10. Vigil e Simeonov provano a rialzare la Sigma: 15-14. Non si ferma Castellana: ace di Gradi, Fiore su splendida alzata di Marsili, tap in ed ace di Gargiulo per il 20-17. Non si arrende Aversa: pallonetto di Simeonov per il 20-20. Sempre Vigil e Simeonov a spezzare gli equilibri: 21-23. Ancora il centrale ’93 spagnolo in primo tempo, poi il muro di Gargiulo: 24-24. Set ball sprecati con tanti errori da una parte e dall’altra, poi tre difese di fila gialloblù e il muro di Pilotto per il 32-30.

TERZO SET. La Mater riparte da Gradi (altri due per lui) e da altri due muri di Pilotto: 10-7. Il neo entrato Baldari (anche lui un ex, a Castellana con le giovanili) per il 10-9. Cresce tanto la Mater a metà set, grazie al turno in battuta di Gradi: due muri di Fiore, due ace il tap in di Marsili per il 18-10. Aversa non si rialza più: ad affossarla il turno dai nove metri di Fiore (22-11). Lavia, un altro muro di Pilotto e la pipe di Fiore per il 25-15.

QUARTO SET. Sigma diversa in avvio di quarto set, reattiva e pungente: 2-6. Mater in partita, ma con tanti errori: 3-8. Castellana si aggrappa a Gradi e Pilotto (7-11), Aversa costruisce sulle certezze di Vigil Gonzalez (9-14). Allungano i campani a metà set: Boesso in block out e Libraro con l’aiuto della rete per il 10-18. Castellano gioca le carte Manginelli e Saibene. Nulla cambia: Boesso e Libraro spingono fino al 12-20, la parallela di Gradi per il 13-21. Muro e primo tempo di Pilotto sono gli ultimi spunti gialloblù (16-23). Ma ai campani servono tre degli otto set ball per chiudere: lo firma Vigil in primo tempo (18-25).

QUINTO SET. Nel quinto parziale viene fuori la grinta dei normanni che grazie ad una prova coriacea e di cuore riescono a trovare il break che regala i match point necessari per vincere la partita. Si chiude 11-15 con due punti preziosi in chiave classifica.

MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE – SIGMA AVERSA 2-3 (23-25; 32-30; 25-15; 18-25; 11-15)

MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE: Fiore 13, Saibene 1, Marsili 4, Gargiulo 6, Manginelli, Di Carlo, Garofolo ne, Pilotto 13, Gradi 31, Primavera, Chadtchyn, Lavia 16, Battista (L). All. Castellano. Ass. Castiglia

SIGMA AVERSA: Pinelli 2, Boesso 12, Vacchiano (L1), Grassi, Vigil 14, Libraro 18, Simeonov 13, Catena, Montò, Baldari 1, Marra ne (L2), Giacobelli 10. All. Bosco. Ass. Passaro

 

Attachment

Sigma Aversa - Giacobelli a schiacciare