Subito 5 ore di allenamento per la Sigma Aversa, il centrale Vigil convocato dalla Nazionale spagnola per l’Europeo in Polonia

  • In

AVERSA – Subito 5 ore di allenamento per la Sigma Aversa. Primo giorno di ‘scuola’ impegnativo per gli atleti normanni che ieri (3 agosto) hanno dato il via alla seconda stagione consecutiva nella Serie A2 Unipol Sai. Nel centro sportivo di Sant’Antimo la squadra del presidente Sergio Di Meo si è subito lanciata in questa nuova avventura con un tour de force tra mattina e pomeriggio.

Assente ‘giustificato’ il centrale Vigil: lo spagnolo infatti sarà impegnato con la propria Nazionale in Polonia per l’Europeo dopo essere stato uno dei maggiori protagonisti della qualificazione. Vigil esordirà il 24 agosto contro la Slovenia a Cracovia e poi punterà a superare il turno Bulgaria e Russia. “Faremo il tifo per lui, per noi è motivo di orgoglio avere un nostro atleta agli Europei di pallavolo. Ci rende ulteriormente fieri di aver messo a segno questo colpo”: parole al miele del presidente Di Meo al ‘primo giorno di scuola’ della sua Sigma Aversa ha conosciuto tutti i nuovi arrivati fermandosi a pranzo con loro e con il resto della squadra.

Nonostante il caldo torrido di questi giorni il morale è altissimo in palestra e c’è già la giusta intensità durante le ore di lavoro. A seguire le ‘operazioni’ in sala pesi il preparatore atletico D’Argenio in collaborazione con il fisioterapista Menale. Sul parquet del palazzetto invece i ragazzi seguono le indicazioni degli allenatori Bosco e Passaro. A seguire gli allenamenti anche Attilio Mignone, avvocato, che è stato scelto dalla società normanna per il ruolo di team manager. “Voglio fare un grosso in bocca al lupo ai nuovi Pinelli, Boesso, Grassi, Catena, Montò, Baldari, Marra e Simeonov, con quest’ultimo che nonostante l’ostacolo della lingua si è subito ambientato alla grande – conclude il presidente Di Meo – e poi abbraccio calorosamente i ‘vecchi’ Santangelo, Vacchiano, Libraro e Giacobelli che sono sicuro faranno da collante per costruire il nuovo gruppo. Dal primo allenamento ho avuto subito buonissime impressioni, quest’anno sono sicuro: ci toglieremo tante soddisfazioni”.

Attachment

Palestra