Tutto pronto per la Final Four Under 19 maschile, il direttore tecnico della Sigma Aversa Ignazio Nappa: “I ragazzi vivranno emozioni indimenticabili”

  • In

AVERSA – Chi rappresenterà la Campania per la categoria Under 19 alle finali nazionali di Bormio? Quale sarà la squadra che dall’11 al 14 maggio proverà a conquistare lo scudetto italiano? Domande che avranno risposte tra pochissime ore visto che al PalaJacazzi di Aversa è tutto pronto per le Final Four maschili che mettono in palio il titolo di campione regionale ma soprattutto il pass per l’evento nazionale che si terrà in Lombardia. Sono quattro le squadre che proveranno ad alzare la Coppa al cielo: la Sigma Aversa (società organizzatrice e prima nel girone A), la Volley World Napoli (prima nel girone B), la Romeo Normanna (seconda nel girone A) e l’Ischia Pallavolo (seconda nel girone B). Si parte domani (sabato 8 aprile) alle 16.30 con la prima semifinale tra i padroni di casa della Sigma Aversa e gli isolani dell’Ischia. Chi vince va direttamente in finale. A seguire lo scontro tra le altre due formazioni che si giocano l’altro posto per la finalissima. Domenica ci sarà un solo incontro e il fischio d’inizio è stato fissato alle 17.30.

A presentare la Final Four Under 19 maschile è il direttore tecnico del club normanno Ignazio Nappa che è anche responsabile di tutto il settore giovanile della Sigma: “Sarà sicuramente uno spettacolo vedere in campo piccoli campioncini che hanno dimostrato di meritare queste emozioni. Per loro sarà sicuramente una giornata indimenticabile perché non succede tutti i giorni di scendere in campo in un palazzetto che fino a pochi giorni fa ha accolto i migliori talenti della Serie A2. Ad Aversa vincerà sicuramente la pallavolo perché siamo felici ed onorati di poter ospitare una manifestazione che non solamente farà conoscere le nostre realtà sportive ma anche e soprattutto per la città che regala cultura in ogni angolo. Le 4 squadre si giocano qualcosa di importante ed essendo gare secche tutto può succedere”.

Impossibile non parlare della semifinale tra Sigma Aversa e Ischia Pallavolo: “Giocheremo ad un orario insolito visto che alle 16.30 sarà complicato gestire anche la luce che entrerà nel palazzetto. In ogni caso sono quelle partite che possono cambiare da un momento all’altro e nelle quali serve anche un pizzico di fortuna. Speriamo di conquistare la finale e di riuscire ad andare il più avanti possibile ma credo veramente che alla fine di tutto a vincere sarà il nostro meraviglioso sport e tutta la città che da anni è al centro della pallavolo campana e nazionale”.