La Sigma Aversa domina a Caserta: l’Under 18 conquista il titolo provinciale. Il dt Nappa: “Gruppo eccezionale, grazie a chi ha creduto in noi”

  • In

AVERSA – Ancora un trionfo. Frutto di lavoro, abnegazione e soprattutto immensa competenza. L’Under 18 della Sigma Aversa conquista il titolo provinciale, confermando di essere la squadra più forte di tutto il territorio di Caserta. Mancava solamente la matematica e ieri sera (giovedì 16 marzo) i ragazzi allenati da coach Pasquale Marrone hanno completato il capolavoro battendo 3-0 (25-8; 25-8; 25-8) il Volley Maddaloni tra le mura amiche della ‘De Curtis’ sigillando la vetta della classifica con ben 27 punti in 9 gare (nove successi per 3-0). E ad una giornata dalla fine del campionato sono già sicuri di poter partecipare, come testa di serie, alle finali regionali. Accedono alla fase regionali otto formazioni che andranno a contendersi lo scettro di leader in Campania: ci saranno le squadre campioni territoriali di Napoli, Salerno e Irpinia Sannio (che saranno tutte teste di serie) e poi un’altra formazione casertana e altre due della provincia di Napoli. Alle quali si aggiunge poi una squadra del Comitato provinciale del campione territoriale della precedente stagione. In ogni caso quindi ci sarà una prima fase con gare andata e ritorno e poi la Final Four. Gli abbinamenti avverranno attraverso sorteggio con la Sigma Aversa che sarà testa di serie e quindi giocherà il ritorno in casa. L’Under 18 è uno dei fiori all’occhiello della Sigma Aversa: un gruppo costruito magistralmente dal direttore tecnico Ignazio Nappa che oggi è formato da Fabrizio Auriemma, Francesco Cufino, Carlo Del Piano, Alex Dello Buono, Roberto Di Biase, Luca La Piccirella, Paolo Limongello, Francesco Lombardi, Mirko Lombardi, Francesco Marrone, Rocco Malanga, Simone Monda, Gianluigi Simonelli, Gianni Trani. “I titoli provinciali di Under 19 e Under 18 sono un motivo di orgoglio per tutta la nostra società – afferma il dt, e docente federale, Ignazio Nappa – e sono una risposta concreta a chi non ha creduto in noi ad inizio stagione. Se oggi siamo in vetta a Caserta è anche grazie alla fiducia che società napoletane e avellinesi ci hanno accordato. C’è stata una partnership con l’Olimpica Pallavolo, la Pallavolo Ischia, l’Elisa Volley Pomigliano e l’Agca Colli Aminei che ha permesso di costruire un gruppo fantastico e vincente. Come si può ben vedere non c’è un club casertano, e questo ovviamente dispiace ma ci fa capire che sono stati loro a commettere qualche errore visto che si ritrovano senza alcuna vittoria. Siamo partiti con grande umiltà e oggi raccogliamo i frutti di un immenso lavoro”.

E’ anche arrivato il momento di fare dei primi ringraziamenti anche se il cammino verso la vittoria non è ancora terminato: “Questi titoli mancavano ad Aversa da oltre 15 anni e siamo riusciti a fare qualcosa di inimmaginabile. Ho avuto la fortuna di lavorare con Paola Malanga e Maurizio Monda dell’Olimpica Avellino, con Raimondo Ambrosino della Pallavolo Ischia, Carmine Menna dell’Elisa Volley Pomigliano e Giulio Scafaro dell’Agca Colli Aminei per tante settimane e mesi e ora stiamo capendo di aver raggiunto risultati importantissimi. Grazie al lavoro dei tecnici Giuseppe Scognamiglio, Pasquale Marrone e Simone Montuori possiamo anche provare a superare l’ultimo step: lotteremo su ogni pallone per conquistare le finali nazionali. Servirà anche un pizzico di fortuna ma ci siamo e dobbiamo dire per forza la nostra in entrambe le categorie. Questi ragazzi devono dimostrare che i campionati minori stanno loro stretti, devono puntare a conquistare la Serie A”.