Incontenibile l’Under 18 della Sigma Aversa, secondo 3-0 nel derby con l’Accademia: titolo provinciale dietro l’angolo

  • In

AVERSA – Incontenibile il cammino dell’Under 18 della Sigma Aversa. Nessuno riesce a fermare, nemmeno per un set, la baby corazzata normanna. Martedì è arrivata l’ottava vittoria per 3-0 su 8 gare disputate. E’ giunto il secondo successo di fila nel derby con l’Accademia Normanna e ora la vetta del girone è sempre più salda. I numeri del gruppo costruito dal direttore tecnico Ignazio Nappa e dal presidente Sergio Di Meo e portato avanti dai tecnici Giuseppe Scognamiglio, Pasquale Marrone e Simone Montuori, sono veramente impressionanti. In 24 set giocati sono stati subiti appena 279 punti, in pratica agli avversari sono stati concessi una media di 11 punti a set. Prestazioni maiuscole di una squadra che punta a fare grandissimi cose anche nelle finali regionali: Carlo Del Piano, palleggiatore convocato anche per il Regional Day (tenutosi ieri alla palestra ‘Meriggioli’ in via Argine a Napoli) agli ordini del tecnico delle squadre nazionali Mario Barbiero, è solamente uno dei talenti di un gruppo tra i migliori in Campania. E quando mancano solamente due gare alla fine del campionato la Sigma Aversa può conquistare il secondo titolo provinciale (dopo quello con l’Under 19) già nel prossimo incontro visto che mancano solamente tre punti al traguardo.

La formazione Under 19 invece si prepara alle Final Four che mettono in palio oltre al titolo regionale anche un posto per le finali nazionali di Bormio. Non è ancora stato deciso dove ci sarà la due giorni di grande pallavolo giovanile ma si conoscono le 4 squadre che si contenderanno lo scettro di migliore squadra della Campania. La Sigma Aversa (prima nel girone A) dovrà vedersela con Accademia Normanna (seconda nel girone), Volley World (prima nel girone B) e Ischia Pallavolo (seconda nel girone B).

Sconfitta al tie-break invece lunedì scorso per il gruppo Under 16 che si è arreso in trasferta con il Volley Marcianise al termine di un match tiratissimo (25-13; 18-25; 25-10; 21-25; 15-13). I baby normanni sono ora al terzo posto dietro Accademia e proprio Marcianise ma possono tornare almeno al secondo visto che hanno una gara in meno dei marcianisani.

Niente da fare invece per l’Under 14 che nella semifinale andata e ritorno contro la più quotata Volley Maddaloni ha perso 3-1 a Maddaloni e 3-0 in casa alla ‘De Curtis’. Ma da questi ragazzi nascerà il futuro del club.

La Serie D guidata da coach Montuori invece vuole onorare questa ultima parte di stagione e sabato andrà a giocare a San Paolo Bel Sito contro la Tirrenia per ritornare al successo. Servirà però un’impresa perché i napoletani sono terzi in classifica. Ma nella pallavolo, si sa, tutto può succedere: basta crederci. Sempre.

Attachment

Accademia Normanna-Sigma Aversa 0-3