Sigma Aversa, la Pool Promozione si apre con una sconfitta: la Ceramica Globo Civita Castellana si impone 3-0

  • In

AVERSA – Si apre con una sconfitta la Pool Promozione della Sigma Aversa. Al PalaJacazzi la Ceramica Globo Civita Castellana si impone 3-0 con i normanni del presidente Sergio Di Meo che riescono a giocarsela solamente nel terzo parziale quando si arrendono 27-29. La qualità del gioco è aumentata notevolmente rispetto alla regular season e servirà fare qualcosa in più per ottenere successi. La nota positiva della giornata è rappresentata dal ritorno a ‘punti’ di De Paola che dopo un anno (a causa di un infortunio) mette a terra l’attacco che sicuramente ricorderà per sempre. A fine gara saranno 6 i suoi punti.

PRIMO SET. Il primo punto del match porta la firma di Montò (che sostituisce l’infortunato Hister) con un preciso mani e fuori. Gli ospiti di Civita Castellana però subito pareggiano e piazzano un immediato break (2-5). Il muro di Giacobelli vale il veloce -1 (6-7). Il divario tra le 2 squadre aumenta nuovamente (10-14) quando Santangelo pesta la linea dei tre metri sul salto per l’attacco. L’arbitro vede tutto e concede il punto ai laziali. Coach Bosco ferma tutto con un time-out. Al rientro in campo vincente dell’opposto verdeblù, ace di Montò e diagonale di Libraro e si torna -1 (13-14). Il pareggio però tarda ad arrivare. Muro di Marinelli e 14-17. Il centrale Valsecchi stampa l’attacco del +5 laziale (14-19). Ancora Marinelli a fermare l’attacco normanno e tabellone che recita 15-21. Entrano in campo De Rosas e De Paola per Putini e Montò ma il risultato non cambia. Errore al servizio di Giacobelli e 5 set point per gli ospiti (19-24). De Paola ne annulla uno con un diagonale che vale quel punto che stava aspettando da oltre un anno. Muro di Robbiati e -3 (21-24). Si gira campo 21-25.

SECONDO SET. Anche il secondo parziale si apre subito con la Ceramica Globo che mette il turbo guadagnando l’immediato vantaggio che costringe l’allenatore della Sigma Aversa a richiamare i suoi ragazzi in panchina. Banderò trova il pallonetto vincente da ‘2’ contro un muro a 3 siglando il punto del +5 (6-11). I cinque punti di vantaggio dei laziali resistono fino all’ace di Marinelli che trova il 12-17. Banderò trova le mani del muro a tre della Sigma Aversa firmando il ventesimo punto della sua squadra (14-20). L’attacco di ‘prima’ di De Rosas su ricezione errata di Cicola porta la contesa sul 18-22. Coach Spanakis chiama time-out. Bomba sempre di Banderò ed ace di Preti e si chiude il set (18-25).

TERZO SET. Più equilibrato il terzo parziale. Civita Castellana cerca di andare avanti ma viene subito rimontata dall’ace di Libraro che trova il 7 pari. Celic al centro regala il doppio vantaggio (9-11) che diventa tripla quando dieci secondi dopo Banderò trova l’ace. Bosco chiama time-out ma al rientro in campo l’attaccante laziale si ripete e regala il 9-13 ai suoi. Sul 10-14 c’è lo scatto di orgoglio: muro di Libraro ed ace di De Paola e la contesa torna in parità a 14. E il PalaJacazzi si riscalda e diventa incandescente. Civita Castellana attacca e De Paola non tocca a muro: viene chiamato il video check. L’arbitro ‘vede’ che le mani dello schiacciatore normanno sfiorano il pallone e concede il punto ai laziali. De Paola protesta e il primo arbitro estrae anche il cartellino rosso. In pochi secondi è 14-17. La gara arriva anche 17-21 ed è in quel momento che sale il ritmo aversano e si arriva 20-21. Ace di Santangelo e pari a 22. Primo vantaggio Sigma Aversa sul 23-22 quando l’opposto normanno trova le mani del muro. Si va ai vantaggi. Muro out di Giacobelli e Civita Castellana conquista i tre punti vincendo 27-29 il parziale.

SIGMA AVERSA – CERAMICA GLOBO CIVITA CASTELLANA 0-3 (21-25; 18-25; 27-29)

SIGMA AVERSA: De Paola 6, Di Florio, Santangelo 9, Vacchiano (L), Putini, Razzetto ne, Libraro 12, Hister ne, Attanasio ne (L2), Robbiati 8, De Rosas 3, Valla ne, Montò 5, Giacobelli 6. All. Bosco Pasquale. Secondo all. Bosco Alfonso

CERAMICA GLOBO CIVITA CASTELLANA: Saturnino (L2), Sacripanti 1, Pellegrino ne, Celic 4, Marinelli 7, Bortolozzo ne, Banderò 17, Ippolito, Preti 8, Marchiani, Gaia ne, Valsecchi 4, Cicola (L). All. Spanakis. Secondo all. Pastore

ARBITRI: Nicola Traversa di Padova e Giuseppe De Simeis di Lecce

Attachment

Aversa-Civita Castellana3